cerca

Cerca alloggio

2 adulti

Camera 1

I 5 luoghi più idilliaci sul lago

La scrittrice Claudia Lux consiglia posti magnifici sul lago che probabilmente non conoscete ancora.

I tanti laghi - nove per l'esattezza - della regione Villach - Faaker See - Ossiacher See non offrono solo divertimento in acque potabili. Lungo le sponde di questi laghi da sogno, infatti, si trovano anche luoghi di attrazione e posticini nascosti, descritti dall'esperta carinziana di laghi Claudia Lux. Venite a scoprire i nostri cinque migliori posticini sul lago.

Avventura
Il percorso tra le gole inizia ad Alt-Ossiach e prosegue verso l'alto fino al lago di Tauernteich. La sua asprezza selvaggia e l'aria fredda del torrente di montagna lo rendono impegnativo ed avventuroso. Ben assicurato e dotato di tanti ponti ben strutturati, il percorso tra le gole è anche adatto ad escursioni in famiglia - ovviamente, non dimenticate di dotarvi di buone calzature. Si percorrono circa 400 metri di altitudine in 90 minuti abbondanti. Lungo il cammino potrete godere della vista sull'Ossiacher See e di aree di sosta idilliache, che vi inviteranno a fermarvi per godere della natura.
Percorso tra le gole. Partenza in Ossiacher-See-Bundesstraße, (venendo da Villach) poco dopo il cartello di "Alt Ossiach".

Via di fuga
Il Mittagskogel si riflette sull'acqua, il canneto gli fa da cornice, le libellule ronzano nell'aria: il posto più bello sul Faaker See è raggiungibile solo in canoa. Seguendo la corrente di deflusso di questo lago idilliaco dall'aria caraibica si raggiungono sentieri immersi tra le canne. Pesci, piante acquatiche e uccelli sono davvero facilissimi da vedere - non esiste un luogo migliore dove fuggire dalla vita di tutti i giorni.
In canoa nel canneto del Faaker See. Partenza: laghetto interno di Faak am See, vicino al lido-campeggio Poglitsch.

Volo ad alta quota
Non bisogna necessariamente volare in tandem facendo parapendio per poter godere della vista dall'alto dell'Ossiacher See. Basta un'escursione (o per i più pigri: un viaggio in macchina) fino al rifugio "Eders Einkehr". Il piccolo locale è famoso non solo per la magnifica vista che offre sul lago, ma anche per i suoi piatti carinziani fatti in casa, reinterpretati in chiave moderna. La padrona di casa, Brunhild, gestisce il suo piccolo e accogliente rifugio praticamente da sola. Perciò, è necessario prenotare e dimenticarsi la fretta a casa, affidandosi alle calme cure della padrona di casa.
Eders Einkehr, Ossiachberg, 9, 9520 Sattendorf. Tutti i giorni, dalle ore 12 alle ore 20. Lunedì e martedì riposo. Tel. (04248) 29 686.

Oasi
Il centro wellness e sauna Seestuben a Villach è una vera oasi di pace direttamente sul Leonharder See. Ad attendervi troverete oggettini artistici, bagni di fango, un percorso idroterapico di Kneipp e un sentiero a piedi scalzi. Il luogo perfetto dove fare rifornimento di sole e rinfrescarvi dopo una bella sauna. Ma ad essere leggendario non è solo questo tempio del wellness: il vicino Moonlightbar è, ormai da decenni, il locale notturno d'eccellenza in Carinzia per gli amanti delle hit.
Wellnesshotel Seestuben, Treffnerstraße, 94, 9500 Villach

Storia
Nella foresta intorno al lago di Michaelerteich, sotto le rovine del castello di Landskron, troverete colline appuntite. Si tratta, infatti, di tumuli funerari costruiti dai Celti nel 600 a.C. Il loro antico luogo di sepoltura è oggi uno dei più amati percorsi per escursioni e passeggiate. Osservando bene si riescono ancora a trovare anche gli ingressi, oggi chiusi, ai cunicoli minerari medievali. Si cercava e si trovava argento in questa zona, mentre per la bonifica si creò quello che oggi è il romantico laghetto di Michaelerteich, nel cuore della foresta. E dopo aver visitato il luogo, non dimenticate di fare un salto anche alle rovine del castello di Landskron.
Michaelerteich. Il sentiero inizia nei pressi di Max-Lauritsch-Straße a Gratschach, di fronte alla trattoria "Gasthof Waldhof", proseguendo sulla sinistra verso l'alto. (circa 10 minuti).

I consigli milgiori

  • Tutti
  • Primavera
  • Estate
  • Autunno
  • Inverno
Cambia vista

Caricamento dati

Solo uno sguardo