cerca

Cerca alloggio

2 adulti

Camera 1

La Strada alpina di Villach

16,5 chilometri di vista panoramica e avventura

Se salire sul monte Dobratch e percorrere la Strada alpina di Villach su due o quattro ruote, lo decidete voi. Quel che è certo è che vi attende un piacevole viaggio con numerose piazzole di sosta e panorami spettacolari. Da Villach-Möltschach si sale fino a 1.732 metri di altitudine e poi oltre fino al rifugio Rosstratten, punto di partenza per escursioni e percorsi esplorativi.
Questa spettacolare strada di montagna può essere percorsa con la propria auto, in moto oppure, per gli sportivi più ambiziosi, anche in bicicletta. Chi non dispone di una propria auto, può scoprire la Strada alpina con la navetta del Parco Naturale del Dobratch, che viaggia più volte a settimana a molti orari differenti.
Lungo il percorso di 16,5 km vi attendono complessivamente 11 punti panoramici e piazzole di sosta. Il primo è la piattaforma panoramica "Arena", che offre un'interessante veduta sul trampolino di salto con gli sci e sul moderno Centro sci nordico, seguita dalla "Aussichtsrast" (P1), una confortevole area di sosta a 700 m di altitudine. La tappa successiva è il parcheggio 2, noto anche come "Stadt- und Seenblick". Da qui si apprezza una favolosa vista su tutta la città di Villach e sulla zona dei monti e dei laghi che la circonda.
Dopo aver conquistato altri 100 metri di dislivello si raggiunge "Waldrast" (P3), un'area di sosta idilliaca con vista sulla rocca di Finkenstein. Il parcheggio 4 "Schüttblick" offre una veduta della vasta area di frana "Schütt", che si è sviluppata dopo un grande terremoto avvenuto nel 1348. Altrettanto impressionante è la vista che offre sulle Alpi Giulie e su alcune cime delle Caravanche. Una delle tappe clou della Strada alpina di Villach è il parcheggio 5, il "Dreiländerblick". Da qui un ampio panorama si estende a tutta l'Austria, l'Italia e la Slovenia.
La tappa successiva è il parcheggio 6, l’"Alpengarten" ovvero il giardino botanico alpino. Qui, oltre 800 piante alpine provenienti da tre zone climatiche differenti vengono curate da volontari onorari su una superficie di circa 10.000 m2. Il giardino è visitabile da inizio giugno a fine agosto, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 (ingresso separato). Dalla piattaforma panoramica "Dobratsch Skywalk" si gode di una vista unica sul monte Dobratsch, caratterizzato da massi di roccia franati, e di una vista impressionante sull'abisso della parete di roccia rossastra "Rote Wand". Perché lo Skywalk è una piattaforma di metallo che si sporge per ben sette metri sul vuoto. Il panorama mozzafiato fa il resto.
Giunti a 1.650 metri di altitudine, si raggiunge la baita montana Aichingerhütte. Qui è possibile visitare una mostra sui meravigliosi uccelli del Dobratsch, con le sue numerose stazioni interattive: un'esperienza unica per i bambini. La tappa finale della Strada alpina di Villach è il rifugio "Die Rosstratten" a 1.732 metri di altitudine. Mentre i bambini potranno divertirsi nel parco giochi, gli adulti potranno godersi la terrazza solarium del rifugio Rosstratten e le numerose specialità della cucina carinziana. Da qui si prosegue poi a piedi fino alla piattaforma panoramica "Gams- und Gipfelblick" e infine si raggiunge la vetta del monte Dobratsch a 2.167 metri di altitudine. La Strada alpina di Villach è percorribile tutto l'anno. Qualora in inverno la strada diventasse impraticabile, questo viene segnalato all'inizio del percorso mediante cartelli stradali. Maggiori informazioni sui prezzi sono reperibili sul sito Internet dedicato.

Dobratsch Villacher Alpenstraße - Imagevideo

Naturerlebnis am Dobratsch Copyright: Villacher Alpenstraßen Fremdenverkehrsgesellschaft m.b.H., 5020 Salzburg, Rainerstraße 2 ...

Caricamento dati

Solo uno sguardo